Errore sul database di WordPress: [Deadlock found when trying to get lock; try restarting transaction]
DELETE FROM `wp542_options` WHERE `option_name` = '_site_transient_wp_theme_files_patterns-b5e72067adf5b748ec7153f28e7cb57d'

L’artemisia | Menego Maistro

CHE COS’è

L’Artemisia

L’Artemisia absinthium ha una storia dai curiosi risvolti, di verità e leggende, di narrazioni che intessono trame suasive e piccanti, non è solamente una pianta, è anche rimando storico e di folclore, la raccontavano Baudelaire, Hemingway, Hugo, la dipingevano Verlaine, Van Gogh, Toulouse-Lautrec, Picasso e Gauguin.

Ma qui, nel nostro dialetto, è detta Menego Maistro, cresce spontanea nei prati, lungo le strade, ai bordi dei campi, è riconoscibile per le foglie verdi argentate, per i grappoli di fiori gialli che sbocciano in estate. I nostri nonni la conoscono bene, l’hanno sempre apprezzata negli infusi, nei decotti, nei liquori, vantandone proprietà digestive, eppure sembra che a un certo punto il mondo si sia dimenticato delle sue formidabili risorse.

Per questo abbiamo voluto ridare voce a un bisbiglio levatosi dalla nostra terra e che chiedeva di essere riconosciuto, di essere restituito alle nostre tradizioni, ci piacerebbe farla sentire anche a voi questa voce: era la voce di Artemide che abbiamo udito o solo quella del vento?
A una storia che attraversa la cultura di tutto l’occidente e non solo, ne affianchiamo una più intima, locale, che non hai mai smesso di parlarci

Vuoi maggiori informazioni?

Sei maggiorenne? Questo sito Web richiede che tu abbia 18 anni o più. Verifica la tua età per visualizzare il contenuto o fai clic su "Esci" per uscire.